Venerdì 8 – Sabato 9 – Domenica 10 Settembre: PIZZO BERNINA (4059 m)


PIZZO BERNINA (4059 m)

Resp: Adriano CARLETTO – Michele ROVIARO

Il Pizzo Bernina (4.049 m) è la cima più elevata delle Alpi Retiche occidentali e dell’omonimo
massiccio ed è il quattromila più orientale delle Alpi. Tra le montagne più ambite e frequentate
di questo settore alpino, la sua vetta principale sorge in territorio svizzero, mentre il confine
con l’Italia passa per l’anticima sud, detta Punta Perrucchetti. La via normale dal rifugio Marco
e Rosa risale il nevoso versante sud-est e la rocciosa cresta della Punta Perrucchetti, per poi
condurre in vetta lungo l’aerea ed affilata cresta sud, esteticamente molto bella. L’escursione
è divisa in tre giorni: il primo prevede il viaggio in auto a Campo Moro per poi salire al rifugio
Carate. Il secondo giorno invece si raggiungerà il rifugio Marco e Rosa, da cui si partirà al terzo
giorno per la vetta.
Attenzione: ascensione alpinistica d’alta montagna, è richiesto un buon allenamento
ed esperienza basilare in fatto di escursioni in alta quota. Attrezzatura:
ramponi, abbigliamento d’alta montagna e sacco lenzuolo
PARTENZA AUTO: ore 6,00 dalla sede CAI – Rientro previsto: ore 20,30 circa
Difficoltà EEA – PD+
Dislivello: venerdì +740 m – sabato +960 m – domenica +450 / -2150 m
Percorrenza: venerdì 2,30 h – sabato 5,30 h – domenica11 h

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *